torna alla lista sintetica home page


preview






684.0.0
Adrianus <de Pape clericus Leodiensis diocesis publicus sacris apostolica et imperiali auctoritatibus notariu>
Ruolo: notaio
Theodricus dominus de Palude <clericus Leodiensis diocesis>
Ruolo: testimone
Iohannes Grave <clericus Osnaburgensis notai e scribi>
Ruolo: testimone
Tipologia: citatio
Tradizione: originale
Regesto: Petrus Vorstius, giureconsulto, cappellano del papa e uditore da questi specialmente deputato, ricevuta una lettera apostolica che lo informava della causa vertente tra la città di Terni e i suoi "litisconsortes" da una parte e Angelus Silee di Narni dall'altra a proposito di una somma di 2000 ducati d'oro, e lo incaricava di fare luce in proposito e deliberare di conseguenza, cita a comparire l'interessato entro il termine perentorio di sei giorni, su istanza della comunità di Terni, pena l'interdetto per la comunità di appartenenza.
Note tergali: - Cum Narniensibus (XVI) et Angelum (sic) Silce de Narnia lictere citatorie et inhibitorie rotales (XVII)
Actum: Datum et actum Rome in domo habitationis nostre
Sigillo: 1
Descrizione sigillo: S. P. rotondo in cera rossa, integro, in capsa lignea danneggiata. Al centro un'arma gentilizia raffigurante cinque palle sormontate, a destra e sinistra, da due uccelli. Nella leggenda: "[…] [V]orstii rotae auditoris"
10 settembre 1533
membranaceo; 319 x 284mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
966PInvia segnalazione
684.0.1
Franciscus magistri Antonii Mondallei <notarius extraordinariorum del podestà di Terni>
Ruolo: notaio
Franciscus Silai de Aquasparta
Ruolo: testimone
Martinus Salvati de Castro Ancaiani
Ruolo: testimone
Martinus Salvati de Castro Ancaiani
Ruolo: testimone
Angelus Cellidonius ser de Ameria
Ruolo: testimone
Stefanus Boccarinus de Ameria
Ruolo: testimone
Tipologia: notificatio
Tradizione: originale
Regesto: Franciscus magistri Antonii Mondallei - "notarius extraordinariorum" del podestà di Terni - volendo obbedire agli ordini impartiti dall'uditore della Rota si reca personalmente in qualità di nunzio della comunità ternana presso la rocca di Narni al cospetto del magnificus dominus Michaelangelus Fanfronelli de Cassia, governatore di quella città, che, appresane l'identità, gli nega udienza mettendolo alla porta e costringendolo quindi a notificare la lettera inibitoria e di citazione (di cui alla scheda 683.0.1) ad un suo servitore lì presente; subito dopo si reca presso il palazzo dei priori narnesi dove presenta a due di essi (Perphilippus Iacobi Philippi e dominus Dionisius de Cardulis) la suddetta lettera che poi, nello stesso giorno, in assenza del providus vir Angelus Silee de Narnia, notifica anche alla moglie di questi presso la loro casa; il giorno seguente si reca ad Amelia nel palazzo episcopale dove la notifica personalmente al vescovo della città, operazione che su richiesta del medesimo presule ripete il giorno successivo.
Actum: Actum vari
15 settembre 1533
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
967PInvia segnalazione
P, 67
Buono
macchie, aree limitate di trasperentizzazione del supporto
Secolo XVIII: - Sub n° 470 - fascetto n° 46 (sovrascritto alla precedente)
Secolo XVII: N°3
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 7308 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica