torna alla lista sintetica home page


preview






611.0.0
Benedictus Crote[rii]
Ruolo: notaio
Tipologia: mandatum
Tradizione: originale
Regesto: Petrus (Gamboa, N.d.A. , Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, II, p. 114 e III, p. 147), vescovo di Carinola e vicario generale in spiritualibus per Roma e distretto, messo al corrente da un tale Pasinus, corriere di illustri signori veneti, del furto di una certa quantità di oro e argento (in moneta e non) caduta dalla sua borsa in diversi luoghi del territorio di Terni, dispone che tutti gli ecclesiastici della città e del suo distretto, nel corso delle messe domenicali e festive, concedano a chi si fosse indebitamente appropriato di quei beni o fosse al corrente di qualcosa in proposito, un termine perentorio di sei giorni entro il quale restituire il maltolto o testimoniare a riguardo senza cadere nella scomunica.
Actum: Datum in edibus nostris
Sigillo: 1
Descrizione sigillo: S.P. circolare in cera rossa, in capsa lignea, raffigurante l'arma gentilizia del titolare.
4 luglio 1503
membranaceo; 174 x 272mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
882PInvia segnalazione
N, 60
Ottimo
Secolo XVII: - N° 20 - Mutius Iozzius deputatus (depennato)
Secolo XVII: - N° 31 (depennato)
Secolo XVIII: Sub n° 369
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 1707 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica