torna alla lista sintetica home page


preview






461.0.0
Gerardus de Vulterris
Ruolo: notaio
Tipologia: quietatio
Tradizione: originale
Regesto: Georgius (de Saluzzo, N.d.A. Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, II, p. 173), vescovo di Losanna, luogotenente di Ludovicus (Scarampi, N.d.A. Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, II, p. 63), cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso e camerlengo del papa, rilascia quietanza all'egregius doctor dominus Iohannes de Mazancollis - uditore generale della camera Apostolica - sia per il pagamento del corrispettivo monetario della mezza libbra di argento lavorato - ammontante a quattro fiorini e 25 soldi - dovuta annualmente dalla città di Terni alla Camera apostolica quale tributo da corrispondersi in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo, imposto a seguito della concessione del vicariato perpetuo sul castello di Miranda, che per quello della libra di cera lavorata -corrispondente a 9 bolognini - dovuta nello stesso giorno all'altare di San Pietro, quale censo annuo per il vicariato del castello di Perticara; versamenti effettuati a tempo debito nelle mani del reverendo padre Bartholomeus Regas, vicetesoriere del papa.
Sigillo: 1
Descrizione sigillo: S.P.D.
29 giugno 1458
membranaceo; 193 x 276mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
726PInvia segnalazione
I, 45
Ottimo
Secolo XVIII: - Sub n° 199
Secolo XVIII: n° 23
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 1585 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica