torna alla lista sintetica home page


preview






396.0.0
Iacobus Andree de Interamna <imperiali auctoritate notarius et iudex ordinarius et nunc notarius causarum civilium>
Ruolo: notaio
Angelus dominus de Orto <giurisperito, giudice delle cause civili per conto del podestà nobilis dominus Ricciardus de Lampugn>
Ruolo: rogatario
Anthonius domini Iocosi Ludovici domini Iohannis de Interamna <notaio roboratore>
Ruolo: testimone
Angelus Petriboni <notaio roboratore>
Ruolo: testimone
Nuccius ser Iohannis <guardianus del podestà e della città>
Ruolo: testimone
Andreas ser Angeli Iuliani
Ruolo: testimone
Andreutius Paulicti Perticaroni
Ruolo: testimone
Marianus <figlio del testimone Andreutius Paulicti Perticaroni>
Ruolo: testimone
Iohannes Cole Furaluti
Ruolo: testimone
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Il notaio delle cause civili del Comune di Terni Iacobus Andree, su mandato di dominus Angelus de Orto - giudice delle cause civili per conto del podestà nobilis dominus Ricciardus de Lampugnano de Millano - redige copia autentica della lictera gratiosa con cui l'anno precedente Bonifacio IX aveva accolto nuovamente la città sotto la protezione della Chiesa (cfr. scheda 396.0.1)
Actum: Actum in sala magna palatii comunis Interamne
5 agosto 1399
membranaceo; 359 x 500mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
642PInvia segnalazione
396.0.1
Tipologia: lictera gratiosa
Tradizione: copia
Regesto: Bonifacio IX, a seguito della petizione presentatagli dal Comune di Terni, visti i capitoli sottoscritti dal Comune con Andreas Thomacellus miles neapolitanus, fratello dello stesso pontefice, accoglie di nuovo Terni sotto la protezione della Chiesa, annullando tutte le pene comminate (anche le scomuniche e gli interdetti) e sospendendo tutti i procedimenti, civili e giudiziari, nei confronti dei ternani che si fossero resi colpevoli di violenze e crimini durante il periodo della cacciata dei guelfi da parte dei ghibellini e della fedeltà della città all'antipapa Clemente VII e a Francesco di Vico, inibendo al contempo a qualsiasi officiale della Chiesa di molestare la comunità ternana.(Cfr. schede 398.0.0 e 494)
Actum: Datum Rome, apud Sanctum Petrum
17 luglio 1398
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
643PInvia segnalazione
H, 38
Buono
Irrigidimento del supporto; limitate zone di inchiostri deleti sul campo di scrittura; muffe
Secolo XVII: - n° 62
Secolo XVII: - n° 10 - Mutius Iozzius deputatus (barrato)
Secolo XX: - Cart. 39 (sic) (a matita rossa)
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 9824 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica