torna alla lista sintetica home page


preview






365.0.0
Stephanus Rossini de Sancto Iusto <publicus imperiali auctoritate notarius et nunc notarius reformationum>
Ruolo: notaio
Paulus Gentilutii de Sancto Iusto <notaio roborator>
Ruolo: testimone
Cola ser Lucaricti di Terni
Ruolo: testimone
Galassus ser Cioli di Terni
Ruolo: testimone
Iohannes Pedacchie di Terni
Ruolo: testimone
Franciscus dominus Allevoli de Perusio <giudice e assessore del vicario Iacobus Conti de Archipresbiteris de Perusio>
Ruolo: rogatario
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Il notaio Stephanus Rossini de sancto Iusto redige copia della lettera inviata da Geraldus, rettore generale per conto della Chiesa, ai due vicari di Narni.
Note tergali: - [VIII] duplicatum (coeva, XIV) - Comunitate MCCCCLXXIII - pons super cavatis (XV-XVI) - […] duplicatum (XV-XVI) - Scriptum [contra] Pedeluco (XV-XVI) - 1373. 27. Ianuarii - G. legatus in Italia, instante comunitate Interamne, committis (sic) vicariis civitatis civitatum Narnie et Tuderti, ut ad Marmora se conferant et provideant super facto refectionis pontis cum sua turri quem occasione transitus ab exercitu ecchlesiastico iam pridem constructum Pedelucani dextruxerunt (XVII)
Actum: Actum in palatio comunis civitatis Interampne posito de capite inferiori
3 marzo 1373
membranaceo; 642 x 156mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
604PInvia segnalazione
365.0.1
Tipologia: lictera executoria
Tradizione: copia
Regesto: Geraldus ( de Podio, abate del monastero "maggiore" di Tour. N.d.A. Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, I, p. 22) - rettore e governatore generale in Italia per conto della Chiesa - preso atto delle lamentele dei ternani riguardo ai danni arrecati dai piedilucani al ponte da loro edificato "super flumen cavate Marmorum" ordina ai due vicari di Narni, il nobilis vir Riccardinus de Loyano ("domicellus" di Bologna e Todi) e il nobilis vir Lodovicus de Balionibus ("domicellus" di Perugia) di recarsi, nelle loro veste di "arbitratores", presso il castrum di Piediluco per raccogliere informazioni sulla vicenda e ascoltare le eventuali ragioni dei piedilucani.(Cfr. sch. 365.0.0)
Actum: Datum Perusii
27 gennaio 1373
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
605PInvia segnalazione
G, 35
Ottimo
Secolo XV-XVI: - N° 29 (depennato)
Secolo XVII: - N° 185
Secolo XVIII: - Sub n° 3°
Secolo XVII: - N° 25 - Mutius Iozzius deputatus (depennato)
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 6344 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica