torna alla lista sintetica home page


preview






319.0.0
Paulus Nicole Pauli de Interampna <publicus imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Bindus ser Iorii <notaio roborator>
Ruolo: testimone
Petrus ser Martini Rogerii <notaio roborator>
Ruolo: testimone
Vannucius ser Nicolay
Ruolo: testimone
Paulus Manfredi
Ruolo: testimone
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Il notaio ternano Paulus Nicole Pauli redige copia delle riforme agli statuti municipali apportate dai giurisperiti Ugolinus Petrucii - conte di Monte Marte - e Bertolinus de Ruynis de Regio, nominati "reformatores in partibus Patrimonii et ducatus" dal vicario generale in Italia Arduinus - abate di Cluny - con sua lettera patente [datata Cesena, 1357 (o 1356) ottobre 18].
Note tergali: - Copia quorundam ordinationum et statutorum de anno 1367 de stipendio castellanorum (XVII)
Actum: Actum in palatio comunis Interampne de capite inferiori in maiori sala dicti palatii
19 ottobre 1367
membranaceo; 727 x 308mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
481PInvia segnalazione
319.0.1
Paulus ser Iacobi de Eugubio <apostolica et imperiali auctoritate notarius et nunc notarius et scriba predictorum reformatorum>
Ruolo: notaio
Giorgius domini Fidesmidi <nobilis vir vicario della città di Terni>
Ruolo: testimone
Cintii dominus <giurisperito e collaterale del vicario>
Ruolo: testimone
Paulus ser magistri Baroni
Ruolo: testimone
Augustinus ser Fortucii
Ruolo: testimone
Andreas ser magistri Nuti
Ruolo: testimone
Venantius Iacobucii de Camerino
Ruolo: testimone
Gratiadeus ser ser quondam Iacobi de Bononia
Ruolo: testimone
Tipologia: atto notarile
Tradizione: copia
Regesto: Ugolinus Petrucii - conte di Monte Marte - e Bertolinus de Ruynis de Regio, nominati "reformatores in partibus Patrimonii et ducatus" dal vicario generale in Italia Arduinus - abate di Cluny - con sua lettera patente [datata Cesena, 1357 (o 1356) ottobre 18] provvedono, in seno al Consiglio generale e speciale e del popolo del Comune di Terni, ad apportare modifiche ai precedenti statuti municipali; dispongono che le rocche presenti nei dintorni della città siano rette esclusivamente da castellani forniti di fideiussori non ternani, di modo che esse possano tornare nelle mani del Legato "sine aliqua lesione" ogni qualvolta egli lo desideri; ordinano anche che il salario dei castellani dei casseri interni alla città venga corrisposto soltanto dopo l'ordine di pagamento del Rettore "sine alia apodissa vel deliberatione".(vd. 319.0.0)
Actum: Actum in palatio comunis Interampne de capite inferiori
10 aprile 1358
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
482PInvia segnalazione
G, 31
Buono
lievi contrazioni del supporto
Secolo XVIII: - sub n° X5°
Secolo XVII: - n°1 - Mutius Iozzius deputatus
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 13570 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica