torna alla lista sintetica home page


preview






28.0.0
Adiutus Petri de Interampna <auctoritate imperiali notarius>
Ruolo: notaio
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Il notaio Adiutus Petri de Interampna, alla presenza di un giudice (anche rogatario del presente documento) e di due notai che sottoscrivono in qualità di "roboratores", redige copia autentica del lodo arbitrale di cui alle schede n° 28.0.1 e 29.
Note tergali: - Iura comitatus quo ad confinia castri Cesarum, Narnie, Colliscipionis, Stronchoni et Pedisluci et sententiam (sic) confinium Aquapalumbi et Apechano etcetera et plura alia. Et hic apparet bulla imperialis. Et pro iura cavate Marmorum. (XV) - Sententia inter comune Narnie et comune Interamne (XVI) - Sententia lata [...] inter comune Interamnae et Narniae (XVII) - 1258 - 9 - Aprilis. Laudus ambasciatorum Senatoris et Populi Romani datus in causa restitutionis et guerre habite cum Narniensibus (XVIII) - Altro illegibile
Actum: post palatium filiorum domini Petri Phylippi et consrtium
26 maggio 1291
membranaceo; 835 x 501mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
Elia Rossi Passavanti. Interamna dei Naarti vol.II, pp 208 e 211, nota 7
G. Pardi. Due paci tra Terni e Narni negoziate da Brancaleone di Andalò, senatore di Roma, e da Sciarra Colonn in "Bollettino della Società Umbra di Storia Patria", vol. I, Perugia 1895
LAT
IT
B/N
46PInvia segnalazione
28.0.1
Mactheus Iohannis Petri Basilii de Urbe <sancte romane Ecclesie scriniarius>
Ruolo: notaio
Rofredutius dominus de Miranda
Ruolo: testimone
Adamus dominus de Urbe <iudex>
Ruolo: testimone
Berardus dominus de Romania
Ruolo: testimone
Nicolaus dominus Tignani <civis bononiensis>
Ruolo: testimone
Iohannes de Moçola <civis Bononiensis>
Ruolo: testimone
Bonuscomes dominus de Miranda
Ruolo: testimone
Branca nepos Bonicomintis de Miranda
Ruolo: testimone
Cliese de Camerino
Ruolo: testimone
Henricus de Florentia
Ruolo: testimone
Berardus Berardi de Miranda
Ruolo: testimone
Bartholomeus de Miranda <notarius>
Ruolo: testimone
Ratinon(us) de Grecis
Ruolo: testimone
Gentilis de Grecis <frater Ratinon(i)>
Ruolo: testimone
presbiter Bartalomeus <monacus sancti Benedicti>
Ruolo: testimone
Masseus dominus <monacus Sancti Benedicti>
Ruolo: testimone
Iovandonus Henrici de Miranda
Ruolo: testimone
Iohannes Todinus
Ruolo: testimone
Bartus de Camerino
Ruolo: testimone
Tipologia: atto notarile
Tradizione: copia
Regesto: Lodo emesso dagli ambasciatori nominati con l'atto di cui alla scheda n°27 per dirimere le controversie pendenti tra Terni e Narni. Con questo atto si impone a Terni: la restituzione ai propri luoghi di origine delle famiglie di Perticara, Castello dell'Isola, Collescipoli e Rocca Carlea che fossero state accolte in città negli ultimi 18 anni (segue un elenco dettagliato dei capi famiglia) concedendo che al massimo 6 di essi possano rimanere a Terni a patto che riconoscano la giurisdizione di Narni sui loro possedimenti siti nel territorio di quella diocesi; la distruzione della torre detta Vocte che Terni aveva costruito durante la guerra con Narni; il riempimento dei fossati scavati nei pressi della chiesa di San Valentino e la restituzione di quella chiesa con tutti i suoi possedimenti, diritti e pertinenze alla diocesi ed al comune di Narni; la restituzione dei beni sottratti ai narnesi e la soluzione dei debiti verso questi ultimi; il proscioglimento degli abitanti dei castelli suddetti da ogni obbligazione nei confronti del Comune ternano. A Narni si vietava di accogliere gli esiliati ternani e coloro che fossero banditi in futuro dalla città e si imponeva similmente la restituzione dei beni sottratti ai ternani e il pagamento dei debiti pregressi. Entrambe le città sono ammonite a non intraprendere ulteriori guerre e ostilità in futuro pena per i trasgressori il pagamento di 4.000 marche di buon argento. (Copia del documento n°29)
Actum: Datum in ecclesia Sancte Trinitatis
18 aprile 1258
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
Elia Rossi Passavanti. Interamna dei Naarti vol.II, pp 208 e 211, nota 7
G. Pardi. Due paci tra Terni e Narni negoziate da Brancaleone di Andalò, senatore di Roma, e da Sciarra Colonn in "Bollettino della Società Umbra di Storia Patria", vol. I, Perugia 1895
LAT
IT
B/N
47PInvia segnalazione
A, 3
Buono
Alcuni fori, modeste lacerazioni in corrispondenza delle piegature, perforazioni in corrispondenza di macchie di ruggine sul verso
Secolo XVII: n° 17 - Mutius Iuzzius deputatus
Secolo XVII-XVIII: Sub n° 160
Secolo XVII-XVIII: Fascetto n°x6
Secolo XVII: n° 8 et n° 9 (depennato)
Secolo XIX-XX: 3
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 29710 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica