torna alla lista sintetica home page


preview






306.0.0
Alexander Anestasii de Interampna <publicus imperiali auctoritate notarius et iudex ordinarius>
Ruolo: notaio
Cicchulus Barabesis di Terni
Ruolo: testimone
Dominicus ser Petri Angelicti di Terni
Ruolo: testimone
Tipologia: atto notarile
Tradizione: originale
Regesto: Bonagura Vannini detto Spaccia di Rocca S. Zenone, procuratore del Comune e degli uomini di Terni, dopo aver più volte richiesto la presenza di Iohannes Futii di Arrone per potergli notificare di persona quanto segue, non avendolo potuto trovare, fa presente publicamente che il Comune tramite il suo procuratore è ricorso al legato pontificio e vicario generale in Italia dominus Egidius vescovo di Sabina contro il precetto rivolto dal rettore del ducato di Spoleto dominus Blaschus Fernandi de Belviso, sedicente commissario del detto legato, agli ambasciatori ternani dominus Merlinus Philippicti, frater Franciscus Pape Nicole, Lodovicus domini Iohannis domini Iocosi e Leonardus Marchi col quale si intimava al Comune di non molestare Mactheus Arroncelli e Batista, Sanctus e Geronimus figli di Iacobus Arroncelli, né Iohannes Futii di Arrone nella tenuta e nel possesso del castello di Papigno.
Actum: Actum ante domum dicti Iohannis Futii posita in civitate Interampne in regione de supto
2 settembre 1366
membranaceo; 632 x 156mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
462PInvia segnalazione
F, 30
Buono
Gore
Secolo XVII: - 47 n° 47. (depennato il secondo 47)
Secolo XVIII: - Sub n° 78.
Secolo XVII: - N° 7 Mutius Iozzius deputatus.
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 3295 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica