torna alla lista sintetica home page


preview






Camporeali [stemma della famiglia] / [Luigi Lanzi]
Lanzi, Luigi <1858-1910>
Esec. fine 19. inizio 20. sec
1 disegno
Acquerello
59 x 46 mm.
L'Araldica di Terni
• Stemma n. 408 dell'Araldica di Luigi Lanzi
• Descrizione sintetica: acquila ad ali aperte colore oro con becco rivolto verso stella a sei punte su campo rosso.
• Camporeali: questo stemma è tratto da una pittura esistente sulla volta di una camera terrena dell'antica casa Nicoletti ed è opera di un buon decoratore del sec. 17. Qui lo stemma dei Camporeali confronta quasi perfettamente con quello delineato nella Raccolta dell' A[rchivio] di S[stato] [di Terni] già da me citata al n. sopra ricordato e credo che questo tipo sia da preferirsi a tutti gli altri. [Vedi anche n. 172#@172][Cit. n. 408 dell'Araldica di Luigi Lanzi].
• Camporeali: l'antichità degli antenati nulla corrispondendo alla potenza e sovranità di Camporeali sopra i loro parteggiani, ha preteso qualche loro adulatore di ricoprir la mancanza del loro auttore con fingerlo estero, dicendo che Federico I, l'anno 1184 portasse di Germania la famiglia Camporeale e lasciasse a girigere i suoi Ghibellini in Terni, adducendo in contestazione di quest'assertiva che fussero i Camporeali, prima di venire in Terni, signori di Kinifelt in Germania, che nella nostra lingua italiana scrivo l'istesso che "Campo Reale". Sono purtroppo obbligato ad oppormi primieramente all'inventione del cognome che stimo totalmente desunto dalle terre prossime al Molino del Lagarello, possedute fin dopo il 1300, da questa famiglia sotto il vocabolo di ..... che per prima nella Bolla ..... erano denuntiate per confine sotto nome di "Regalia" e crederei che quegli orti intrinsechi nell'Adultrina che da tempo immemorabile soggiacciono al voc[abolo] Camporeale habbiano preso il nome delle prossime abitazioni di costoro e particolarmente di Petruccio gonfaloniere. Non avendo io potuto aver certezza di loro primi istitutori che vissero prima del 1300 mi bisogna ricorrere a Francesco del 1310 che, dissipando gloriosamente il cumulo della paterna parsimonia, pervenne al primo grado di stima nel partito Gibellino e nella stessa dignità si mantennero i suoi successori per 200 anni, ma doppo il 1500 declinarono assai. [Riferimento n. 34 delle Addizioni dell'Araldica di Luigi Lanzi].
Terni - Famiglie - Stemmi
Camporeali <famiglia> - Stemmi
Araldica - Terni
ITA
IT
Positivo
Carta
Colori
Nessuno
Vetro
38DInvia segnalazione
Vedi lo stemma all'interno dell'Araldica
Vedi la descrizione dello stemma all'interno dell'Araldica
Vedi riferimento nelle Addizioni all'interno dell'Araldica

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 17 MbyteRisoluzione: 600 dpi
Sta in: HD Araldica



imageimage
Zoom +
Lanzi, Luigi <1858-1910>
Camporeali [stemma della famiglia] / [Luigi Lanzi]
Datazione: Esec. fine 19. inizio 20. sec - Natura: Disegno
Tags: Terni, Famiglie, Stemmi, Camporeali <famiglia>, Araldica

imageimage
Zoom -
Lanzi, Luigi <1858-1910>
Camporeali [stemma della famiglia] / [Luigi Lanzi]
Datazione: Esec. fine 19. inizio 20. sec - Natura: Disegno
Tags: Terni, Famiglie, Stemmi, Camporeali <famiglia>, Araldica


Torna alla lista sintetica