torna alla lista sintetica home page


preview






249.0.0
Iohannes quondam Mantuani de Mantua <apostolica et imperiali publicus auctoritate notarius scriba.>
Ruolo: notaio
Symon magister quondam Frederici de Novillari <notaio della diocesi di Strasburgo e familiare del giudice Iacobus>
Ruolo: testimone
Iohamnes quondam Alberici de Mutina <familiare dello stesso giudice>
Ruolo: testimone
Tipologia: appellatio
Tradizione: originale
Regesto: Iacobus - vescovo di Brescia e giudice d'appello delle cause civili presso la sede apostolica (Iacobus Atti, N.d.A. Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, I, p. 147) - rende noto all'abate di S. Pastore di Rieti e ai vicari in spiritualibus dei vescovi di Rieti e Todi che si è presentato al suo cospetto Leonardus Ciccholi de Interamna - procuratore del podestà, del capitano del popolo, degli ufficiali e del consiglio della città di Terni - per ricorrere contro un mandato del rettore e capitano generale del Patrimonio Bernardus de Lacu col quale si intimava alle autorità cittadine il pagamento delle spese processuali sostenute dalla sua curia per la cassazione dei processi intentati contro la città entro il termine perentorio di sei giorni, pena il pagamento di una multa di 1000 marche d'argento, la scomunica e l'interdetto. Lo stesso procuratore chiedeva inoltre che fosse considerata nulla l'altra lettera (cfr. doc. n. 248) che era stata dal medesimo rettore prematuramente e quindi ingiustamente inviata al vescovo cittadino, ignorando il pendente ricorso delle magistrature ternane alla autorità superiore rappresentata dallo stesso Iacobus, che per questi motivi decide di citare in giudizio il rettore del patrimonio. Intima perciò ai suddetti abate e vicarii di recarsi entro il termine perentorio di 6 giorni presso la residenza di Bernardus de Lacu per notificargli l'intimazione a comparire entro 60 giorni presso la sua curia, al suo cospetto e delle autorità ternane o del loro procuratore, per rispondere di quanto è contenuto nel ricorso di cui sopra, inibendo al contempo alle parti qualsiasi prosecuzione della lite
Note tergali: - Lictera citationis Capitanei Patrimonii pro parte Comunis Interamne (XIV) - 1342 (XVIII)
Actum: Actum in hospitio habitationis nostre
Sigillo: 1
19 novembre 1342
membranaceo; 374 x 370mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
369PInvia segnalazione
E, 24
Buono
lacerazioni in corrispondenza delle piegature, una gora
Secolo XVII: - n° XXXXVII
Secolo XVII: - n° 28 - Mutius Iozzius deputatus (depennato)
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 4675 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica