torna alla lista sintetica home page


preview






209.0.0
Anestasius Volicti <imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Iannes dominus de Nursia <iudex et assessor Comunis Interamne pro tribunali sedens>
Ruolo: rogatario
Iacobus Guilielmi <imperiali auctoritate notarius adque iudex ordinarius. notaio autenticante>
Ruolo: testimone
Corradus Henrici <imperiali auctoritate notarius. notaio autenticante>
Ruolo: testimone
Ciccolus Rubei de Interanna <imperiali auctoritate notarius. notaio autenticante>
Ruolo: testimone
Martinus Iohannis Bonavolte
Ruolo: testimone
Voltucius Iohannis Petri
Ruolo: testimone
Nuçolus Citaculi
Ruolo: testimone
Paulictus Pampanice
Ruolo: testimone
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Raynaldus domini Henrici di San Miniato giudice e "assesor" di dominus Philippus de Cambarlhaco - giureconsulto, cappellano del papa, rettore "in spiritualibus et temporalibus", conte e capitano generale del Patrimonio di S. Pietro in Tuscia, della contea di Sabina, delle Terre Arnolfe e, "ex speciali commissione", delle città di Todi, Rieti, Terni e Narni e dei castelli di Otricoli e Stroncone e "loci Mirande" - incaricato di esaminare le istanze prodotte da magister Iohannes Bartholomei de Interranna (sic!) - sindaco e procuratore degli uomini e dell'universitas di Terni -, presane visione, dichiara e rende manifesto agli ufficiali pontifici e a chiunque altro che gli uomini di quella città sono esenti da tempo immemorabile da ogni sorta di pedaggio esatto presso il porto delle Marmore.
Note tergali: - Sententia quod comune [et] homines Interampne non tenentur solvere gabellam […] pedagium in portum Marmorum. (XIV-XV) - D (XVI?)
Actum: Actum in palatio Comunis
15 aprile 1334
membranaceo; 655 x 194mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
314PInvia segnalazione
209.0.1
Iohannes quondam Benciveni de Bictonio <imperiali auctoritate notarius et nunc notarius et officialis curie generalis predicti domini Philip>
Ruolo: notaio
Bartholomeus dominus de civitate Theatina <giudice>
Ruolo: testimone
Alesander magister Sandri di Montefiascone
Ruolo: testimone
Meus ser magistri Iacobi di Montegabbione <notaio della curia di dominus Philippus>
Ruolo: testimone
Franciscus ser Papanicole di Terni <notaio della curia di dominus Philippus>
Ruolo: testimone
Raynaldus ser de Cardona
Ruolo: testimone
Pepone ser magistri Bonaiuncte di Montefiascone
Ruolo: testimone
Tipologia: atto notarile
Tradizione: copia
Regesto: Raynaldus domini Henrici di San Miniato giudice e "assesor" di dominus Philippus de Cambarlhaco - giureconsulto, cappellano del papa, rettore "in spiritualibus et temporalibus", conte e capitano generale del Patrimonio di S. Pietro in Tuscia, della contea di Sabina, delle Terre Arnolfe e, "ex speciali commissione", delle città di Todi, Rieti, Terni e Narni e dei castelli di Otricoli e Stroncone e "loci Mirande" - incaricato di esaminare le istanze prodotte da magister Iohannes Bartholomei de Interranna (sic!) - sindaco e procuratore degli uomini e dell'universitas di Terni -, presane visione, dichiara e rende manifesto agli ufficiali pontifici e a chiunque altro che gli uomini di quella città sono esenti da tempo immemorabile da ogni sorta di pedaggio esatto presso il porto delle Marmore
Actum: Lata, data et pronumptiata (…) in domo nova generalis curie supradicte sita in Monteflascone.
21 febbraio 1334
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
315PInvia segnalazione
D, 20
Buono
Erosione murina e tagli che interessano solo in minima parte lo specchio di scrittura
Secolo : - n° (illeggibile perché pressochè totalmente coperto da una vecchia etichetta)
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 7506 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica