torna alla lista sintetica home page


preview






202.0.0
Iohannes Agurelle <de castro plebis imperiali auctoritate iudex ordinarius et notarius et nunc notarius et officialis d>
Ruolo: notaio
Manens dominus domini Iohannis de Spoleto <giudice generale del Patrimonio>
Ruolo: testimone
Iacobutius de Arrono
Ruolo: testimone
Olricus magister <notaio della camera del Patrimonio>
Ruolo: testimone
Ademarius magister Fabri della rocca di Miranda <castellano>
Tipologia: quietatio
Tradizione: originale
Regesto: Il reverendus dominus Petrus de Artisio - conte, capitano, tesoriere e rettore generale di Sabina e del Patrimonio di S. Pietro in Tuscia - comunica a Raspaldinus magistri Francisci de Interamna - sindaco del Comune di Terni - la sospensione perpetua dei processi e l'assoluzione dalle imputazioni e dai bandi emessi contro il Comune e i cittadini ternani dal suo predecessore Robertus (de Albarupe) per: il mancato pagamento dei censi dovuti entro i termini dovuti; la "ablatione seu reacipitione" fatta dal ternano Nicolaus Cocii per conto del comune e dei suoi ufficiali e magistrati ai danni del castellano della rocca di Miranda Andreucius Faccioli de Roccha Veccie o del fratello Iacobucius suo luogotenente; dichiara quindi di comporre la controversia a seguito e in virtù del versamento di 250 fiorini d'oro ricevuto dal sindaco stesso.
Note tergali: - n° XXXXI (XVII) - n° 22 - Mutius Iozzius deputatus (depennato) (XVII)
Actum: Actum in domibus filiorum domini Egidii Aliocti
6 gennaio 1331
membranaceo; 449 x 139mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
307PInvia segnalazione
D, 20
Buono
ampia zona di inchiostri erasi sullo specchio di scrittura; piccole macchie muffa
Secolo XIV: Quietatio comunis facta per capitaneum patrimonii Raspaldino
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 1974 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica