torna alla lista sintetica home page


preview






158.0.0
Symeon Andree de Interamna <imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Cicculus Pauli
Ruolo: testimone
Paulictus [C]efanarii
Ruolo: testimone
Angelus Anestasii Continen[tis]
Ruolo: testimone
Iohannucius Rubey
Ruolo: testimone
Petrus Luce Capitonis
Ruolo: testimone
Ugolinus magister de Bucchiniano <canonico della chiesa di Santa Maria in vallibus Cathalaun[icis] vicario incaricato della città di T>
Ruolo: rogatario
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Pandulphus de Sabell[o] notaio della sede apostolica e vicario in temporalibus e in spiritualibus della città di Terni e della sua diocesi e distretto comunica a Magister Ugolinus de Bucchiniano canonico della chiesa di Santa Maria in vallibus Cathalaunicis, suo cappellano, che Dominus Arnaldus, vescovo di Sabina e rettore in temporalibus e in spiritualibus per la Santa Sede della stessa città, distretto e diocesi, lo ha investito con una sua lettera del governo di quei luoghi. Non volendo egli trascurare di assolvere a tale compito a causa della distanza eccessiva delega Ugolinus alla rettoria e al vicariato predetti "usque ad beneplacitum" suo, ordinandogli di delegare a sua volta le competenze in temporalibus a chi ritenesse più opportuno ma di riservarsi il diritto di revoca.
Actum: Actum (della copia) in domo filiorum Iohannuctii Iannete
19 settembre 1315
membranaceo; 347 x 272mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
251PInvia segnalazione
158.0.1
Petrus Ponçilius de Vigono <taurinensi diocesis apostolica et imperiali auctoritate notarius publicus>
Ruolo: notaio
Thebaldus dominus de Brusatis <preposito Nova[n]ensis>
Ruolo: testimone
Iohannes de Albertis de Urbe <canonico delle chiese (Romenanum)>
Ruolo: testimone
Petrus de Terracena <clerico e familiare del vicario (Pandulphus)>
Ruolo: testimone
Sylvestrus de Albano <clerico e familiare del vicario (Pandulphus)>
Ruolo: testimone
Pandulphus de Sabell[o] <notaio della sede apostolica e vicario in temporalibus e in spiritualibus della città di Terni e del>
Ruolo: rogatario
Tipologia: lictera executoria
Tradizione: copia
Regesto: Pandulphus de Sabell[o] notaio della sede apostolica e vicario in temporalibus e in spiritualibus della città di Terni e della sua diocesi e distretto comunica a Magister Ugolinus de Bucchiniano canonico della chiesa di Santa Maria in vallibus Cathalaunicis, suo cappellano, che Dominus Arnaldus, vescovo di Sabina e rettore in temporalibus e in spiritualibus per la Santa Sede della stessa città, distretto e diocesi, lo ha investito con una sua lettera del governo di quei luoghi. Non volendo egli trascurare di assolvere a tale compito a causa della distanza eccessiva delega Ugolinus alla rettoria e al vicariato predetti usque ad beneplacitum suo, ordinandogli di delegare a sua volta le competenze in temporalibus a chi ritenesse più opportuno ma di riservarsi il diritto di revoca.
Actum: Actum (dell'originale) in hospitio predicti domini Pandulphi vicarii
18 giugno 1313
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
252PInvia segnalazione
C, 15
Buono
Contrazioni del supporto; macchie sullo specchio di scrittura
Secolo XVII: N°36
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 5192 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica