torna alla lista sintetica home page


preview






11.0.0
Petrus Marinicti de Interampna <imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Venantius ser de Macerata <cancellarius>
Ruolo: testimone
Marinus magister magistri Francisci de Interampna <notarius>
Ruolo: testimone
Acthus ser Tascicti <notarius>
Ruolo: roborator
iohannes ser Iacobucii
Ruolo: testimone
Petrus Ciccholi
Ruolo: testimone
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Il notaio Petrus Marinicti, su mandato di Dominus Riccierius Ciucii de Camereno giudice e collaterale di dominus Lippus Mei de Urbeveteri vicario (podestà, ndr) della città di Terni, redige copia autentica del documento di cui alla scheda 11.0.1 alla presenza del cancelliere, di due notai e di due testimoni.
Note tergali: - Instrumentum pactorum factorum per dominos de Arrone cum comuni Interampne cum quo habebant in feudum castrum papinee a comuni Interampne. (XIV)
Actum: actum Interampnae in palatio dicte civitatis
20 agosto 1366
membranaceo; 855 x 189mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
21PInvia segnalazione
11.0.1
Iohannes <imperiali curie notarius (sic!)>
Ruolo: notaio
Pandulfus de Labro
Ruolo: testimone
Thomas de Labro
Ruolo: testimone
Philippus <iudex>
Ruolo: testimone
Thomas Acti
Ruolo: testimone
Donadeus Beraldi
Ruolo: testimone
Mactheus Thebaldi
Ruolo: testimone
Gurialdus de Odo <consiliarius>
Ruolo: testimone
Iohannes Macthei <consiliarius>
Ruolo: testimone
Paulus de Gencho <consiliarius>
Ruolo: testimone
Iohannes Galgani <consiliarius>
Ruolo: testimone
Transericus Anestaxii
Ruolo: testimone
Nicola Rainucii <consiliarius>
Ruolo: testimone
Pulus <iudex, consiliarius>
Ruolo: testimone
Mactheus Rainaldi <consiliarius>
Ruolo: testimone
Philippus Incase <consiliarius>
Ruolo: testimone
Todinus Rainaldi <consiliarius>
Ruolo: testimone
Mactheus Gotofredi <consiliarius>
Ruolo: testimone
Tipologia: pacta capitula et conventiones
Tradizione: copia
Regesto: Transaricus Rainaldi e Transaricus Octaviani de Arrone, (a nome proprio e di Gentilis, Thomas e Octavianus Rainaldi, Gentilis Octaviani, Octavianus, Rainaldus Anselmi e Odo Rainaldi de Arrone) promettono a Dono ed a Lucas, camerlengo ternano, di giurare ogni anno fedeltà al Comune di Terni come gli altri cittadini, di risiedere in città con la propria "familia", di essere fedeli alleati in guerra e in pace, di custodire per quanto possibile tanto le persone quanto i beni dei cittadini ternani, di sottomettere alla dominante tutte la loro proprietà, tanto presenti quanto future, tanto nella diocesi quanto nel contado di Terni, di non vendere né alienare in alcun modo le loro terre oltre il fiume verso il territorio narnese, se non a cittadini ternani, e specialmente il castello di Papigno e le Marmore con le loro pertinenze; inoltre si impegnano a reggere a nome del Comune di Terni quanto da loro sottomesso, finché la città stessa lo possederà, promettendo di non assalire il castello con la forza, anzi di difenderlo, ed a restituirlo alle autorità cittadine qualora lo richiedessero; garantiscono inoltre che tutti i loro vassalli giureranno di osservare tutte le condizioni sopra elencate.
2 marzo 1220
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
22PInvia segnalazione
A, 1
Buono
Secolo XVII-XVIII: Sub n°[..]V°
Secolo XVII: n° 15
Secolo XVII: [...] Mutius Iozzius deputatus
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 12328 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica