torna alla lista sintetica home page


preview






140.0.0
Angeli Berallus Herrici <imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Nicolaus Petri domini Gentilis
Ruolo: testimone
Nuçolus Ofredini
Ruolo: testimone
Bartholus Angeli Marie Rocce
Ruolo: testimone
Nicola Pauli Clavarii
Ruolo: testimone
Symeon Savie
Ruolo: testimone
Cardinalis magister <notaio del podestà>
Ruolo: testimone
Tipologia: copia autentica
Tradizione: originale
Regesto: Regesto: su mandato di Franciscus Iohannucii - podestà della città di Terni - il notaio Angelus Beralli Herrici redige copia di numerosi atti di pace stipulati da cittadini ternani nel periodo compreso tra il 9 e il 26 giugno 1308.
Note tergali: - Paces (XIV) - Paci tra [...] privati della nostra città (XV-XVI) - Fatte nell'anno 13[..] (XVI) - Quinternale di più fogli in pergamena del 1308 nel quali sono più instrumenti di pace tra diversi principali di Terni (XVII)
Actum: Actum in palatio filiorum magistri Pauli Iohannis Gregori
25 febbraio 1311
membranaceo; 338 x 242mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
210PInvia segnalazione
140.0.1
Andreas Andree <alme urbis prefecti autoritate notarius>
Ruolo: notaio
Masseus dominus <vescovo di Terni>
Ruolo: testimone
Poncellus de Santo Eustachio <podestà di Terni>
Ruolo: testimone
Accuncia dominus <giudice del podestà>
Ruolo: testimone
Theodinus <giudice del podestà>
Ruolo: testimone
Franciscus de Camporeali
Ruolo: testimone
Iocosus dominus
Ruolo: testimone
Tipologia: pax
Tradizione: copia
Regesto: Alla presenza del podestà e del vescovo avviene una cerimonia collettiva di riappacificazione: vengono stipulate 26 "paci" (riconciliazioni), con remissione e perdono di ogni ingiuria e offesa occorse tra le parti fino a quel momento. Nel 1° atto magister Iohannes domini Pauli e Nicolaus filius Leonarditti Thome Iacobi Macaragni si riappacificano con Petrus Bartholomei Urigutii, Deodatus suo figlio, Iohannes de Spata, Mattiittus, Cola suo figlio e Cicc[..]us Iorgii (questi ultimi anche a nome di dominus Paulus Bainnetii e di suo figlio Guidatus); nel 2° Anestasius Siniballoni e suo nipote si riappacificano con Andreas domini Eugenii e Liççardus Iohannis Laurentii; nel 3° torna la pace tra magister Marinus magistri Nicole e Petrus Iohannis Bonavolte; nel 4° i fratelli Iohannucius, Massictus e Nicolecta Beruttini si riconciliano con Paulictus Genchi e con Gencus suo padre; nel 5° atto torna la concordia tra i fratelli Bartholus, Angelictus e Franciscus Marie Rocche e Iohannictus Marconi Fuge; il 6° atto vede la riappacificazione di Iacobittus Nicole Piscis con Nicolucia Bonaiunte; il 7° segna il ritorno alla concordia tra Paulictus Trecasci e Iohannes Andrioni; nell'8° è registrata la pace tra Iacobus Thome (dictus Caparsicius) e suo figlio Iohannictus con Tascittus e Thomassictus Iohannis Angeli; nel 9° c'è una pace reciproca tra Salvatucius Angeli Petri Fundurigle, Angeloctus Iacobi Petri Fundurigle, Lucarictus e Santorus Catamuche; nel 10° c'è la pace tra Iohannuctus Angeli Massei, Iohannes Massey Ugolini, suo figlio Massittus, Urrigucius e Petrucius Çavariche con Petrus Satie e suo figlio Marcucius; l'11° riporta la pace di Nicolaus Salla[m]i con magister Nicola Somay, dominus Petrus, suo figlio Nucolus e dominus Thomas Odonis; nel 12° c'è la pace tra Angelus Petri Gerardi, Franciscus e Bartholus suoi figli con Masseus Anestasii e Petrus Thomassoni Angeli; il 13° riporta la pace di magister Franciscus magistri Marini e Saracenus Nicole Sabenis con Thomas Iacobi Iannis e i suoi fratelli magister Andreas e Iovascius; il 14° vede il ritorno della concordia tra Nicola Odi e Mancinus Marsubilie, Paulictus suo figlio, Meçanus Bartholomey; nel 15° dominus Peruscinus, magister Herricus, Iohannucius domini Leonardi e Tascicta Donadicti , da una parte, si riappacificano con magister Petrus Thome Falconis, Ciccorus suo fratello, e Paulictus figlio di magister Petrus; il 16° vede la pace di Lucaronus e Santorus Iuvenalis con Petrus Ugolini; il 17° vede Barnabittus e Marcucius Carnis riappacificarsi con Antonius Silvestri; il 18° vede il ritorno della concordia tra Iohannes e Iohannucius Massey domine Massarie da una parte e Apittus Martini, suo fratello Iohannucius e Petrus Nicolecte.; il 19° vede Vitellus e suo figlio Iohannucius da una parte far pace con Benvinuta Paulicti Palmitti e il suo figlio; nel 20° si riappacificano magister Nicola Somay, dominus Petrus e suo figlio Nicolaus, dominus Thomas Odonis da una parte, con Paulus Iacobi, Procaçolus e i suoi fratelli Nicolaus e Symonittus e Pacepta, Anibaldus, Beraldus e Riccardus figli di Dominus Paulus olim Precepte dall'altra; il 21° vede la pace di dominus Iohannes Odonis da una parte, con Leonarducius Iohannucii, Petrus Iohannis Raynalducii, dominus Paulus e Nuçolus Scaptioti dall'altra; il 22° riporta il ritorno della concordia tra Sciordenatus e suo figlio Iohannucius da una parte e Rainaldus Antonii dall'altra; il 23° vede la pace tra Nuçolus e Petruçolus Ofredini da una parte e Paulus Michelis e suo figlio Petrus dall'altra; il 24° vede la pace di Iohannucius Herigutii con Nuçolus Ofredini; il 25° segna la pace tra Barnabese da una parte e Petrus Guidi Rapeçi e Paulictus Andree dall'altra; il 26° vede la pace tra Rosciolus Leonardicti e suo fratello Marcucius da una parte, e Nuçolus e Petruçolus Ofredini, Iacobus e Riccardus Andree domini Bonicomitis dall'altra.
Actum: Actum in platea episcopatus civitatis Interamne in publico parlamento et clero dicte civitatis
9 giugno 1308
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
211PInvia segnalazione
140.0.2
Andreas Andree <alme urbis prefecti autoritate notarius>
Ruolo: notaio
Accuncia dominus de Tuscanella <giudice del podestà>
Ruolo: testimone
Theodinus <giudice del podestà>
Ruolo: testimone
Paulus dominus Scapçioti
Ruolo: testimone
Voltittus Signoritti
Ruolo: testimone
Tipologia: pax
Tradizione: copia
Regesto: Alla presenza del podestà viene conclusa una "pace" tra Rogerius Nicole Gile e suo figlio Angelittus (stipluanti anche a nome degli eredi) da una parte e Andruttus Ferrabraçe, Marinittus e Iohannucius Anestasi Massitti (anch'essi a nome dei loro eredi) dall'altra; le parti provvedono anche a ratificare un vecchio "istrumentum pacis et concordie" intercorso tra il padre di Rogerius e quello di Andruttus, Marinittus e Iohannucius rogato dal notaio Masseus Anestasii.
Actum: Actum in domo Rogerii Somay
22 giugno 1308
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
212PInvia segnalazione
140.0.3
Andreas Andree <alme urbis prefecti autoritate notarius>
Ruolo: notaio
Actus dominus domini Herrici
Ruolo: testimone
Andriittus Iohannis Adsignoli
Ruolo: testimone
Rogerius Somay
Ruolo: testimone
Thascictus Matthey <notaio>
Ruolo: testimone
Tipologia: pax
Tradizione: copia
Regesto: Cola Odi e Somarellus Gualterii stipulano un atto di pace con Liccardus Andree domini Boncontis.
Actum: Actum in domo Rogerii Somay
26 giugno 1308
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
213PInvia segnalazione
140.0.4
Andreas Andree <alme urbis prefecti auditoris notarius>
Ruolo: notaio
Accuncia dominus <giudice del potestà>
Ruolo: testimone
Theodinus <giudice del potestà>
Ruolo: testimone
Andruttus magistri Nicole
Ruolo: testimone
Paulus dominus Scaptioti
Ruolo: testimone
Nicolaus Cecis
Ruolo: testimone
Tipologia: pax
Tradizione: copia
Regesto: Alla presenza del podestà di Terni, Iohannes Rainalducii, Lucarittus Iohannitti Rainalduci e Datillus Petri Mannassoni stipulano un atto di pace con magister Nicola Somay, dominus Petrus suo figlio e Nuçolus suo figlio e dominus Thomas Odonis per loro e per i loro eredi e successori.
Actum: Actum in domo filiorum Lucaricti ubi curia residet potestatis
21 giugno 1308
membranaceo
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
214PInvia segnalazione
C, 14
Buono
Macchie di muffe; piccole lacune e tagli sui margini
Secolo XVII: N°48 - Mutius Iozzius deputatus
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 85215 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica