torna alla lista sintetica home page


preview






917.0.0
B. de Montesancto
Ruolo: scriptor
Tipologia: lictera executoria
Tradizione: originale
Regesto: Eugenio IV, in virtù della petizione presentata dai frati di Sant'Agostino di Terni e dai massari di Rocca San Zenone a seguito delle depredazioni subite dieci anni prima dal romitorio situato a circa un miglio dal centro abitato, concede all'abate del monastero di San Benedetto di Stroncone che venga riedificata la chiesa di San Bartolomeo apostolo, nei pressi della stessa rocca, con un cimitero, il campanile, gli orti e le officine necessarii al sostentamento di due o tre frati che vi amministrino gli uffici divini in modo da favorirne la partecipazione dei suoi abitanti.
Note tergali: - Pro Sancto Bartholomeo de Pustignano vicinatus Rocche Sancti Zenonis de Interamna (XVI) - Reedificatio quae fuit sub Eugenio 4° anno 1433 3 kalendas Iulii pontificatus anno 3° (XVII) - 1433 - Bolla di Eugenio IV - San Bartolomeo de Rustignano e Rocca San Zenone di Terni (XX) (a matita)
Actum: Datum Rome apud Sanctum Petrum
Sigillo: 1
Descrizione sigillo: S. P. D.
29 giugno 1433
membranaceo; 397 x 537mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
1299PInvia segnalazione
VI cartella (ma non XVIII sec.)
Pessimo
vaste lacerazioni da erosioni murina
Secolo XVII-XVIII: - N° 1
Secolo XX: - 13 (a matita, ripetuto due volte)
Secolo XX: 4
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 5773 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica