torna alla lista sintetica home page


preview






820.0.0
Sanctes quondam Thorney Iannis de castro Quintiliani <comitatus Reate publicus imperiali auctoritate notarius>
Ruolo: notaio
Franciscus Iannis de castro Gretii
Ruolo: testimone
Andreas Gratii de civitate Interamne
Ruolo: testimone
Mactheus Anthonii de Quintiliano
Ruolo: testimone
Dominicus Sancti Thoni de castro Collisbaccarii
Ruolo: testimone
Tipologia: instrumentum permutationis
Tradizione: originale
Regesto: Frater Georgius Dominici de castro Quintiliani - priore e amministratore generale del monastero di San Pastore presso Rieti, per conto di Ludovicus (Scarampi, Cfr. C. Eubel, Hierarchia catholica medii Aevi, II, p. 63) - cardinale di San Lorenzo in Damaso e commendatario perpetuo del detto monastero - dotato della piena potestà di permutare i beni stabili dell'ente, cede a Iohannesbaptista ser Mactey Perotti de Interamna un piccolo appezzamento di terreno dell'estensione di mezza "iunta", ubicato nel vocabolo "Le Pastena"; a sua volta Iohannesbaptista cede al monastero un terreno di due "iunte" e mezzo situato nel territorio di Rocca Alatri in contrada "Lu Guallu"
Note tergali: - La carta de lu baracto con Sancto Pastore (XV) - 1445 (XV)
Actum: Actum in monasterio Sancti Pastoris in capitulo consueto dicti monasterii sito sub dormitorio
14 luglio 1455
membranaceo; 415 x 298mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
1163PInvia segnalazione
III cartella (sec.XV)
Mediocre
contrazioni e trasparentizzazione
Secolo XX: 47
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 3402 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica