torna alla lista sintetica home page


preview






817.0.0
Iacobus ser Iohannis ser Luce de Interamna <publicus imperiali auctoritate notarius et iudex ordinarius>
Ruolo: notaio
Francischus Ciarlantis di Terni
Ruolo: testimone
Paulus Cortesis Masci di Terni
Ruolo: testimone
Domplorus Petri Carrozzi di Terni
Ruolo: testimone
Arcangelus Tomassi Massicti di Terni
Ruolo: testimone
Brancha Poncicche Pauli di Terni
Ruolo: testimone
Anextasius Iohannis Pacipti de castro Papinee
Ruolo: testimone
Tipologia: testamentum
Tradizione: originale
Regesto: Brunorus Sanctoli Lucioni de Interamna, tra le altre volontà testamentarie, dispone che il suo corpo debba venire tumulato nella chiesa di S. Francesco, per la cui riparazione lascia 20 soldi di denari; destina inoltre a sua moglie Catherina il tessuto necessario per l'abito vedovile e le altre stoffe presenti in casa, istituisce come sua erede universale la figlia Paula.
Note tergali: - Testamentum domini Brunori (XVI-XVII) - Testamentum domini Brunorii (XVIII)
Actum: Actum in domo supradicti testatoris sita in regione Admigonum
17 gennaio 1452
membranaceo; 471 x 185mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
1159PInvia segnalazione
III cartella (sec.XV)
Ottimo
marginali aree di trasparentizzazione del supporto
Secolo XVII-XVIII: - 29
Secolo XX: 44
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 2701 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica