torna alla lista sintetica home page


preview






728.0.0
Valerianus Carosius <taurinensis clericus romanus archivii romane curie scriptor>
Ruolo: notaio
Victorius Gerardinus dominus amerinus <magnificus "familiare" del referendario>
Ruolo: testimone
Michael Moire dominus gallus <magnificus, "familiare" del referendario>
Ruolo: testimone
Tipologia: sententia
Tradizione: originale
Regesto: Ioannes Petrus Ghislerius - "utriusque signature referendarius", giudice e commissario deputato "ad hoc" dal pontefice - chiamato a pronunciarsi sulla causa che vede coinvolte da una parte la comunità di Terni e dall'altra quella di Rieti, insieme a Iulius e Ioannes Baptista de Nobilibus, signori di Moggio, per questioni legate alla proprietà di Rocca Fava, stabilsce che la rocca in oggetto spetta a pieno titolo alla città di Terni, definendo con precisione i confini del territorio ad essa pertinente.
Note tergali: - 1574 (XVI-XVII) - Sentenza sopra la causa de' confini fra Terni, Rieti, Moggio e signori Nobili (XVIII)
Actum: Datum in domo nostre solite habitationis et residentie consuete
Sigillo: 1
Descrizione sigillo: S.P., in cera rossa, circolare, in teca metallica, collegato con cordoncino di canapa
26 giugno 1584
membranaceo; 506 x 397mm.
Terni <territorio> - Storia - Fonti archivistiche
Terni - Archivio di stato - Regesti
Pergamene
LAT
IT
B/N
1041PInvia segnalazione
Q, 72
Mediocre
Contrazioni del supporto; estese aree di inchiostri caduti
Secolo XVII: - N° II - Mutius Iozzius deputatus (depennato)
Secolo XVIII: Sub n° 169
AST - Archivio di Stato di Terni

AbbreviazioniAbbreviazioni

Utilizzo a pagamento

Peso: 7818 MbyteRisoluzione: 300 dpi
Sta in: HD Farini


Torna alla lista sintetica